Title

Belhs m'es l'estius e·l temps floritz
(Jaufre Rudel de Blaja)
Belhs m'es l'estius e·l temps floritz
quan l'auzelhs chanton sotz la flor,
mas ieu tenc l'invern per gensor
quar mai di joy m'y es cobitz;
et quant hom ve son jauzimen
es ben razos es avinen
qu'om sia plus coyndes e gais
 Er ai ieu joy e sui jauzitz
e restauratz en ma valor,
e non irai jamai alhor
ni non querrai autrui conquistz;
qu'eras sai ben az escien
que celh es savis qui aten
e celh es folhs qui trop s'irais.
Lonc temps ai estat en dolor
et de tot mond afar marritz
qu'anc no fuy tant fort endurmitz
que no·m rissides de paor;
mas aras vey e pes e sen
que passat ai aquel turment,
e non hi vuelh tornar ja mais.
 Mout mi tenon a gran honor
tug cilh cui ieu n'ey obeditz,
quar a mo joi sui revertitz;
e laus en lieys e Dieus e lor,
qu'er an lur grat e lur prezens;
e que qu'ieu m'en anes dizen,
lai mi remanh e lai m'apais.
Ma per so m'en sui encharzit,
ja no·n creyrai lauzenjador;
q'anc no fur tan lunhatz d'amor
qu'er no·s sia sals e gueritz.
Plus savis hom de mi mespren
per qu'ieu sai ben az escien
qu'anc fin'amors home non trais.
 Mielhs mi fora jazer vestitz
que despolhatz sotz cobertor;
e puesc vos en traire auctor
la nueit quant ieu fui assalhitz:
totz temps n'aurai mon cor dolen,
quar aissi·s n'aneron rizen,
qu'enque en sospir e·n pantais.
Mas d'una res sui en error
e·n estai mos cor esbaitz:
que tot can lo fraire·m desditz
aug autrejar a la seror;
e nulhs hom non a tan de sen,
que puesc'aver cominalmen,
que ves calque part non biais.
 El mes d'abril a de pascor
can l'auzelhs movon lur dous critz,
adoncs vuelh mos chans si' auzitz;
et aprendetz lo, chantador!
E sapchatz tug cominalmen
qu'ie·m tenc per ric e per manen,
car sui descargatz de fol fais.
Back Vida Next
barra
map flag Traduzione di Roberto Gagliardi
dell'Accademia Jaufre Rudel.
Traduzione letterale:
  1. Mi piace l'estate e il tempo fiorito, quando gli uccelli cantano sotto i fiori; ma ritengo migliore l'inverno, poiché mi è accordata la gioia suprema. E quando uno si vede soddisfatto, è giusto e opportuno che sia più gentile e allegro.
  2. Dunque ora sono gaio e giocondo, reintegrato nel mio valore; non me ne andrei, mai altrove, né cercherei, altre conquiste, poiché ora so bene e son certo che è saggio solo chi sa aspettare, ed è folle colui che si spazientisce.
  3. A lungo ho vissuto nel dolore, e affranto per quel che mi capitava, tanto che non dormivo mai così profondamente da non svegliarmi dalla paura. Ma ora vedo e penso e sento che ho superato quel tormento, e non voglio ricadervi mai.
  4. Molto se ne congratulano tutti quelli a cui ho dato ascolto, poiché sono tornato alla mia gioia. Sia lode a lei e a Dio e a loro, che ne hanno il merito e la ricompensa. Qualunque cosa andassi dicendo, lì mi riposo e lì mi appago.
  5. E poiché me ne sono avvantaggiato, non darò più retta ai maldicenti. Non son mai stato tanto discosto da amore, quanto ne sono ora salvo e guarito. Chi è più saggio di me si sbaglia, poiché so bene, per scienza certa, che il perfetto amore non tradisce il suo fedele.
  6. Sarebbe stato meglio per me coricarmi vestito, piuttosto che spogliato sotto le coperte, e posso darvene come prova quella notte che fui aggredito. Ne avrò sempre il cuore dolente, perché se ne andarono ridendo, e ancora ne sospiro e mi tormento.

barra
Sign Guestbook   Send Email   View Guestbook
barra
Ritorna all'indice dei Troubadours
Ritorna all'indice di
A l'entrada del tens clar
Ritorna alla Home
Vai al sitemap java
Visita il settore Narrativa
barra

This page was created by Duca Lucifero, © 1998-2005
La traduzione è di Roberto Gagliardi.
The gothiquesque set is made by Moyra.
The initcap has derived from the freeware ttf Music Hall.

Logo Moyra Gothiquesque Set Logo Web Designer Duca Lucifero Give Credit Where Credit Is Due - 4.052 bytes
Don't Link Directly to Someone Else's Server - 5.605 bytes Thous Shalt Honor the Artists, Writers and Creatives of this World
  C'è chi può e chi non può...  
  What is Copyright - 4.781 bytes  

Visitors:
Accessi globali
all'intero web
dal 5 dicembre 1996

E-MAIL MESSENGER
Name:
E-mail:
Messaggio al Duca Lucifero


Spazio Web offerto da: